Giosuè Carducci

VII Circolo Didattico Livorno


Prevenzione vaccinale

Piano nazionale prevenzione vaccinale

24/08/2017 NEW!!

AVVISO ALLE FAMIGLIE

Per semplificare le procedure USR, ANCI ed Aziende USL Toscane hanno sottoscritto in data 24 agosto 2017 un accordo che incarica direttamente l'ASL a procedere alla verifica della situazione vaccinale di ogni iscritta/o e a contattare le famiglie al fine di regolarizzare la propria posizione (cfr Circolare n. 25233 del 16-8-2017 del Ministero della Sanità).
Pertanto non è più necessario consegnare alla scuola alcuna documentazione comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie e/o presentare alcuna dichiarazione sostitutiva come era stato precedentemente indicato con la circolare interna n.197 del 23 agosto.

Accordo del 24 agosto 2017 sottoscritto da USR per la Toscana, ANCI Toscana con le UUSSLL Toscane per l’adempimento degli obblighi prescritti dal D.L.n.73/2017, convertito con modificazioni nella legge 119/17 recante disposizioni in materia di prevenzione vaccinale.
Si pubblica l’accordo del 24 agosto 2017 sottoscritto da USR per la Toscana, ANCI Toscana, Aziende USL Centro, Nord Ovest, Sud Est per l’adempimento degli obblighi prescritti del D.L. n. 73/2017, convertito con modificazioni nella legge n. 119/2017 recante in generale disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale con conseguenti adempimenti per la frequenza nelle scuole e nei servizi educativi ed informazioni semplificate per le famiglie
Allegati
Nota di informazione semplificata per le famiglie
Comunicazione al garante
Circolari MIUR e Sanità

INDICAZIONI PRATICHE PER LE FAMIGLIE CIRCA L'OBBLIGO VACCINALE
PER L'ANNO SCOLASTICO 2017/2018
Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana
Direzione Generale


Il decreto decreto-legge 7 giugno 2017, n. 73, convertito con modificazioni dalla legge 31 luglio 20l7, n. 119 intervenendo sull'obbligatorietà ed estensione della copertura vaccinale, porta a dieci il numero delle vaccinazioni obbligatorie e gratuite per i minori di età compresa tra zero e sedici anni (ovvero 16 anni e 364 giorni), inclusi i minori stranieri non accompagnati per la medesima classe di età, in base alle specifiche indicazioni contenute nel Calendario vaccinale nazionale vigente nel proprio anno di nascita, come da sotto riportato elenco:

o Anti-poliomielitica;
o Anti-difterica
o Anti-tetanica
o Anti-epatite B
o Anti-pertosse
o Anti-Haemophilus influenzae tipo B
o Anti-morbillo
o Anti-rosolia
o Anti-parotite
o Anti-varicella (solo per i nati dal 1/1/2017)

La legge 119/2017 prevede che la/il minore sia in regola nel caso in cui:
- abbia effettuato le vaccinazioni previste dal calendario vaccinale nazionale per età
- sia esonerata/o da una o più vaccinazioni per pregressa malattia (immunizzazione naturale )
- sia esonerata/o per motivi di salute in via temporanea o definitiva
- pur non avendo completato il ciclo vaccinale, abbia avviato il percorso di recupero delle vaccinazioni comprovato dalla avvenuta prenotazione presso il centro vaccinale.

Al fine di semplificare le procedure USR, ANCI ed Aziende USL Toscane hanno sottoscritto in data 24 agosto 2017 un accordo che prevede il seguente iter:

1) Gli istituti scolastici provvederanno alla trasmissione degli elenchi delle iscritte e degli iscritti alle ASL competenti per territorio entro il 31 agosto 2017;
2) La ASL procederà alla verifica della situazione vaccinale di ogni iscritta/o e si attiverà contattando le famiglie, per coloro che risulteranno non in regola, al fine della loro regolarizzazione (cfr Circolare n. 25233 del 16-8-2017 del Ministero della Sanità)
3) All'esito del suddetto percorso la ASL comunicherà alle strutture scolastiche ed educative interessate i nominativi delle iscritte e degli iscritti non in regola per le successive determinazioni del caso.
In attesa degli accertamenti la frequenza di tutte le iscritte e tutti gli iscritti prosegue secondo le consuete modalità.

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::


23 AGOSTO
INDICAZIONI OPERATIVE PER L'ATTUAZIONE DELLA PREVENZIONE VACCINALE


Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha diffuso il 16 agosto la circolare n.1622 che contiene le prime indicazioni operative per l'attuazione del decreto-legge n.73 del 7 giugno 2017, convertito con modificazioni dalla legge n. 119 del 31 luglio 2017, in materia di prevenzione vaccinale.
La circolare si apre con una premessa sulla legge e sulle sue finalità e prosegue con le indicazioni per le istituzioni scolastiche, a partire da quelle per la gestione della fase transitoria prevista per gli anni scolastici 2017/2018 e 2018/2019.

La fase transitoria
Per l'anno scolastico 2017/2018 e per il 2018/2019 valgono le modalità transitorie stabilite dalla legge e illustrate nella circolare. La legge, come è noto, estende a 10 le vaccinazioni obbligatorie e gratuite per tutte le alunne e gli alunni di età compresa tra zero e 16 anni e dispone l'obbligo per le Regioni di assicurare l'offerta attiva e gratuita, per i minori di età compresa tra zero e 16 anni, anche di altre 4 vaccinazioni non obbligatorie. All'obbligo si adempie secondo le indicazioni contenute nel calendario vaccinale nazionale relativo a ciascuna coorte di nascita. Il calendario vaccinale è reperibile al link fornito dal Ministero della Salute: www.salute.gov.it/vaccini.

Le scuole hanno il compito di acquisire la documentazione relativa all'obbligo vaccinale e di segnalare alla ASL territoriale di competenza l'eventuale mancata presentazione di tale documentazione.

Al fine di attestare l'effettuazione delle vaccinazioni per l'anno scolastico 2017-2018, i genitori/tutori dovranno presentare in segreteria o inviare tramite e-mail alla casella iscrizioni.carduccci@gmail.com entro il 10 settembre 2017 per le bambine e i bambini della scuola dell'infanzia ed entro il 31 ottobre 2017 per la scuola primaria uno dei seguenti documenti:
- dichiarazione sostituiva resa ai sensi del d.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, da compilare utilizzando l'allegato 1;
- idonea documentazione comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie;
- con riferimento all'art. 3, commi 1 e 1-bis, copia di formale richiesta di vaccinazione alla ASL territorialmente competente. La presentazione della richiesta può essere eventualmente dichiarata, in alternativa, avvalendosi dello stesso modello di dichiarazione sostitutiva (allegato 1).

In caso di esonero, omissione o differimento delle vaccinazioni, potranno essere presentati uno o più dei seguenti documenti, rilasciati dalle autorità sanitarie competenti:
a) attestazione del differimento o dell'omissione delle vaccinazioni per motivi di salute redatta dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del Servizio Sanitario Nazionale (art. 1, co. 3);
b) attestazione di avvenuta immunizzazione a seguito di malattia naturale rilasciata dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del SSN o copia della notifica di malattia infettiva rilasciata dalla azienda sanitaria locale competente ovvero verificata con analisi sierologica (art. 1, co. 2).

In caso di presentazione della dichiarazione sostitutiva (come da allegato 1), la documentazione comprovante l'adempimento degli obblighi vaccinali dovrà essere consegnata all'Istituzione scolastica entro il 10 marzo 2018.

Si precisa che la documentazione deve essere acquisita, nei tempi sopra indicati, anche per le alunne e gli alunni già frequentanti l'istituzione scolastica.


Circolare interna n.197 del 23 agosto 2017 per le famiglie
Circolare interna n.198 del 23 agosto 2017 per gli operatori scolastici

Per ulteriore approfondimento sono pubblicati sul sito della scuola i seguenti documenti:
- Circolare del Ministero della Salute n. 25233 del 16/08/2017 Circolare recante prime indicazioni operative per l'attuazione del decreto legge n. 73 del 7 giugno 2017, convertito con modificazioni dalla legge 31 luglio 2017, n. 119, recante "Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale, di malattie infettive e di controversie relative alla somministrazione di farmaci".
- Circolare MIUR n.1622 del 16/08/2017 Oggetto: Prime indicazioni operative alle istituzioni scolastiche del Sistema nazionale di istruzione per l'applicazione del decreto-legge 7 giugno 2017, n. 73, convertito con modificazioni dalla legge 31 luglio 20l 7, n. 119, recante "Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale, di malattie infettive e di controversie relative alla somministrazione di farmaci".
- Allegato 1 modello dichiarazione genitori
- Allegato 2 modello dichiarazione docenti ed ATA



Torna ai contenuti | Torna al menu